Condividi la pagina  

REGOLAMENTO

Articolo 1.

Il Gruppo Sapio, con il sostegno di Università, Centri di Ricerca, Istituzioni italiane, Associazioni, Enti, istituisce la XV edizione del Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione (il “Premio”) con lo scopo di favorire l'innovazione e la ricerca in campo scientifico, tecnologico e socio economico, per il progresso civile e sociale.

Per “Gruppo Sapio” deve intendersi Sapio Produzione Idrogeno Ossigeno S.r.l., con sede legale in Milano, via San Maurilio n. 13, capitale sociale Euro 30.641.000,00 I.V., codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 08804430158, Sapio Life S.r.l., con sede legale in Monza, via Silvio Pellico n. 48, capitale sociale Euro 32.600.000,00 I.V. , codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Monza e Brianza n. 02006400960 e BioRep S.r.l., con sede legale in Milano, via Olgettina, n. 60 c/o DIBIT2 - Palazzina S. Michele, capitale sociale Euro 4.000.000,00 I.V., codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 03891970968.

 

Articolo 2

Nello spirito dell’articolo 1, verranno assegnati n. 4 premi suddivisi nelle categorie di cui al successivo Articolo 3. I premi verranno assegnati a coloro che apportano rilevanti contributi - anche interdisciplinari - per l’avanzamento della ricerca e dell'innovazione in campo tecnico-scientifico e socioeconomico. I risultati di tali contributi devono essere stati conseguiti nel periodo intercorrente tra il 01 - 01 - 2012  e 3042015 e devono essere stati svolti ed aver apportato concreti risultati nel territorio della Repubblica Italiana.

 

Articolo 3.

I lavori svolti verranno suddivisi, a seconda della materia interessata e delle caratteristiche del soggetto coinvolto, nelle 4 categorie qui di seguito riportate:

  1. Premio Sapio Junior: è destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da studiosi eo  ricercatori di età inferiore ai 30 anni (compiuti o da compiersi entro il 31 dicembre 2015) che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi; in tale categoria i lavori possono essere stati svolti in tutti gli ambiti di ricerca (dall'industria, alla sanità, all'economia, ecc.);
  2.  Premio Sapio Ricerca: è destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da ricercatori e studiosi  di qualsiasi età che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi; in tale categoria i lavori possono essere stati svolti in tutti gli ambiti di ricerca (dall'industria, alla sanità, all'economia, ecc.);
  3. Premio Sapio Innovazione: è riservato a  tutti coloro, di qualsiasi età, che   sperimentando o applicando nuovi metodi, processi,  tecnologie, sistemi   hanno determinato  innovazione. Nella  categoria Premio Innovazione tutti gli ambiti sono ammessi.
  4. Premio Sapio Sicurezza: è destinato a lavori di ricerca svolti da qualsiasi persona fisica, di qualsiasi età, che si sia distinta in attività volte a garantire le tematiche della sicurezza nell’ambito della crioconservazione. Nello specifico per quel che concerne la sicurezza del materiale, degli operatori, della criobanca in genere.

Le categorie dei Premi e gli ambiti oggetto dell’assegnazione varieranno di edizione in  edizione e verranno comunicati sul sito  internet www.premiosapio.it

 

Ai fini dell’individuazione della tipologia di premio applicabile, si precisa che;

  1. per “Ricerca” si intende ogni attività di studio che si svolga in modo sistematico e non casuale proponendosi come fine l'acquisizione di nuove conoscenze.
  2. per “Innovazione” si intende ogni novità, mutamento, trasformazione che modifichi radicalmente o provochi comunque un efficace svecchiamento in un ordinamento politico o sociale, in un metodo di produzione, in una tecnica, in un processo, in una modalità, in un sistema, in un approccio, eccetera. Altresì si intende   l’atto, l’opera di innovare, ossia  di introdurre nuovi sistemi, nuovi ordinamenti, nuovi metodi di produzione.
  3. per “Sicurezza” si intende ogni attività di studio e di ricerca finalizzata a creare le  condizioni che rendono e fanno sentire di essere esenti da pericoli, o che danno  la possibilità di prevenire, eliminare o rendere meno gravi danni, rischi, difficoltà, evenienze spiacevoli, e simili   per ciò che concerne i materiali, gli operatori e la criobanca in genere.

 Ai vincitori di ciascuna categoria di cui sopra verrà riconosciuto un premio di importo pari ad Euro 15.000,00 cadauno.

 

Articolo 4.

Nell’ambito del Premio vengono istituiti gli organi sotto indicati con le competenze ivi specificate:

  1. Comitato Promotore del Premio, al quale è affidato il compito di individuare, indicare e stabilire   le linee guida del Premio Sapio per la Ricerca e l'innovazione  nonché tutti gli eventi ad esso collegati;
  2. Segreteria del Premio, alla quale è affidato il compito di ideare e progettare  il Premio in accordo con il Comitato Promotore, di  organizzare e concretizzare quanto stabilito nonché di gestire  gli aspetti organizzativi e gestionali;
  3. Accademia del Premio, la quale ha la funzione di esaminare tutti i lavori pervenuti e di individuare i vincitori. I membri dell’Accademia del Premio vengono individuati di anno in anno in funzione delle competenze in modo tale da garantire la massima pluralità di specializzazioni. I nominativi dei membri dell’Accademia del Premio verranno pubblicati sul sito internet www.premiosapio.it entro e non oltre i 30 giorni antecedenti l'Assegnazione dei Premi. La composizione dei membri dell’Accademia del Premio è soggetta a variazioni a seconda delle disponibilità degli studiosi e delle eminenze interpellate e chiamate a farne parte.

 

Articolo 5.

Le candidature al Premio dovranno essere inoltrate, accompagnate dalla sottoscrizione del relativo Garante (come definito al successivo Articolo 6), utilizzando gli appositi moduli reperibili nella sezione ISCRZIONI del sito internet www.premiosapio.it. Nei moduli di cui sopra sarà indicata anche la documentazione che, a pena di decadenza, dovrà essere allegata a ciascuna candidatura. A ciascuna candidatura dovrà essere altresì allegata una copia del presente Regolamento sottoscritta in ogni pagina per integrale ed incondizionata accettazione del medesimo da parte del candidato.

Le candidature al Premio, con le caratteristiche di cui sopra, dovranno essere inviate mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Indalo Comunicazione S.r.l.

Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione

Via San Felice n. 21, Scala B,

40122 Bologna

ed anticipate via e-mail all’indirizzo segreteria@premiosapio.it.

Le candidature dovranno essere inviate entro e non oltre la data del 7 dicembre 2015. Farà fede il timbro postale.

Non saranno prese in considerazione candidature incomplete a norma di Regolamento. Le candidature inoltrate nonché la relativa documentazione a corredo non verranno restituite.

 

Articolo 6.

Esclusivamente con riferimento al Premio Sapio Junior,  al Premio Sapio Ricerca,  al Premio Sapio Innovazione,  al Premio Sapio Sicurezza ogni candidatura dovrà essere accompagnata dall’indicazione di uno dei soggetti sotto indicati (i “Garanti”) che dovranno aver approvato e sottoscritto il modulo per la presentazione della candidatura:

  • Presidenti e Soci di  Accademie;
  • Presidi di Facoltà universitarie, Direttori di Dipartimenti universitari, Professori universitari delle discipline oggetto delle ricerche candidate o di discipline affini;
  • Direttori di Istituti e Centri di Ricerca;
  • Assegnatari di altri  Premi scientifici
  • Dirigenti di centri di ricerca aziendali;
  • Dirigenti d’azienda;
  • Dirigenti scolastici.

Non saranno prese in considerazione candidature incomplete o candidature prive di Garante. Potranno essere presentate anche candidature già sottoposte nelle precedenti edizioni del Premio, ma non risultate vincitrici di alcuno dei premi assegnati nell’ambito del Premio.

 

Articolo 7.

I soggetti che risulteranno primi classificati per ciascuno dei premi di cui all’Articolo 3 riceveranno un telegramma attestante l’attribuzione di uno dei predetti premi e verranno contattati telefonicamente per conferma dalla Segreteria del Premio. I premi verranno assegnati in occasione di una cerimonia all’uopo organizzata nella data e nel luogo che verranno indicati sul sito internet www.premiosapio.it almeno 10 giorni prima della data prevista per tale cerimonia.

I primi classificati dovranno essere in vita al momento della consegna del relativo premio e partecipare personalmente alla predetta cerimonia. La partecipazione alla cerimonia non è ammessa per delega, pena la decadenza dal premio e l’assegnazione del medesimo al secondo classificato della relativa lista.

I nomi dei vincitori saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione e saranno pubblicati, a cerimonia conclusa, sul sito internet www.premiosapio.it. Le spese di viaggio per raggiungere il luogo della cerimonia di premiazione saranno a carico dei vincitori. Non è previsto alcun rimborso spese né per i vincitori né per i candidati che volessero prender parte alla cerimonia.

 

Articolo 8.

Qualora non emergessero candidature idonee all’assegnazione dei premi di cui al precedente Articolo 3, i relativi importi non verranno assegnati.

 

Articolo 9.

I Promotori del Premio Sapio hanno facoltà di avviare, anche in collaborazione con altri soggetti, iniziative tese sia alla pubblicazione, divulgazione e comunicazione delle ricerche e dei progetti oggetto del Premio, inviate dai candidati, sia alla promozione di attività rivolte al mondo della scuola, dell’università, dell’impresa, dell’industria e della comunicazione.

 

Articolo 10.

Le scelte dell’Accademia del Premio in ordine all’assegnazione dei premi di cui al precedente Articolo 3  sono insindacabili.

 

Articolo 11.

Fermo quanto previsto al precedente Articolo 12, ogni eventuale controversia sarà di competenza esclusiva del Foro di Monza.

 

TUTELA DEI DATI PERSONALI
In ottemperanza con quanto previsto dall’Art. 13 del Decreto Legislativo n.196/2003, in qualità di Titolare del Trattamento dei dati personali, la Segreteria del Premio Sapio, con sede in Bologna, Via San Felice n.21, fornisce le seguenti informazioni.

 

FINALITA’ E MODALITA’ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI
Le operazioni di raccolta e trattamento dei dati personali inoltrati via web e riguardanti dati dei Garanti di cui all’articolo 6 del Regolamento, di Autori del Progetto, di Aziende di appartenenza, vengono effettuate esclusivamente ai seguenti scopi:

  • Comunicazioni informative e Inviti di partecipazione alle Giornate di Studio del Premio Sapio,
  • Promozione delle candidature al Premio Sapio,
  • Pubblicazione dei dati dei candidati e  degli aggiudicatari e del progetto,
  • Pubblicazione  di foto dei candidati e degli aggiudicatari del premio.
  • Divulgazione dei contenuti e delle modalità delle ricerche pervenute attraverso strumenti  on line, cartacei, radiofonici, epistolari e  video

I dati personali raccolti  saranno trattati, sia su supporti cartacei che informatici,  in modo lecito e secondo correttezza, raccolti e registrati per gli scopi determinati, espliciti e legittimi più sopra indicati ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini non incompatibili con tali scopi. I dati personali raccolti verranno registrati e conservati in archivi informatici e cartacei, nonché custoditi e controllati in modo tale da ridurre al minimo i rischi di distruzione o perdita anche accidentale, di accesso non autorizzato e di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

La durata della conservazione dei dati sarà strettamente funzionale alla regolamentazione del Premio Sapio.

 

NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI
Il conferimento dei dati riveste natura obbligatoria, in quanto, in mancanza degli stessi, la Segreteria del Premio Sapio non potrà prendere in considerazione le candidature.

 

SOGGETTI O CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI
Il dati personali forniti tramite la compilazione della modulistica di candidatura (modulo candidatura, modulo presentazione Ricerca) potranno essere comunicati ai seguenti soggetti:

•        alla Segreteria del Premio Sapio

La diffusione dei dati potrà avvenire tramite:

•        pubblicazione sul sito web del Premio Sapio,

•        media

•        materiale cartaceo

 

DIRITTI DELL’INTERESSATO
Si riporta di seguito il testo dell’art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003 contenente l’elencazione dei diritti dell’interessato in relazione al trattamento di dati personali.

  1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L'interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il titolare del trattamento di dati personali è la scrivente Segreteria del Premio Sapio, Indalo Comunicazione, in Via Roma 1 , Fratta Polesine, Rovigo - indirizzo mail segreteria@premiosapio.it